Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Il Challenge Raceday Rally Terra ricomincia dal Rally della Val d’Orcia

Il Challenge Raceday Rally Terra ricomincia dal Rally della Val d’Orcia

Si contano 95 iscritti di cui 58 Raceday

di Giordano D’Angelo

RADICOFANI (SI) - A due mesi dal Prealpi Master Show il Challenge Raceday Rally Terra ricomincia e lo fa in Toscana con il Rally della Val d’Orcia con sede a Radicofani. Gli organizzatori della gara, la locale Radicofani Motorsport, hanno lavorato molto per predisporre un rally diverso dal solito, con l’aggiunta di una prova speciale nuova, o meglio che non si correva da molti anni. Il loro lavoro ha portato a un cospicuo numero di iscritti, 95 totali, dei quali 58 Raceday.

IL COMMENTO - Il commento di Alberto Pirelli: «Bellissima, questa è davvero una gara bellissima, con tutte le varianti immaginabili di un rally su terra: veloce, lento; liscio, rotto; salita, discesa; largo, stretto; curve ampie, curve che chiudono , tornanti, dossi....e naturalmente il tornantino in Radicofani tra ali di spettatori. Proprio grazie alla bellezza di questa gara e a come è organizzata, abbiamo avuto di nuovo un ottimo numero di iscritti. Ora non resta che divertirsi come matti».

IL PROGRAMMA - Il programma della gara: il 21 febbraio saranno previste la consegna del road book e le ricognizioni delle prove speciali. Sabato 11 febbraio invece saranno in programma le verifiche sportive e tecniche nella mattinata presso Stosa Cucine nella Zona Industriale Val di Paglia – Radicofani dalle ore 08.00 alle ore 12.30 mentre lo Shakedown si svolgerà dalle ore 09.00 alle ore 14.00. In serata dalle ore 18.31 tutti gli equipaggi saranno presentati sulla pedana di partenza nel favoloso contesto di Piazza San Pietro a Radicofani per poi trasferirsi a San Casciano dei Bagni dove è stato allestito il lungo Riordino Notturno. La gara vera e propria inizierà domenica 23 febbraio con ripartenza da San Casciano dei Bagni (ore 07.31) ingresso al Parco Assistenza in Val di Paglia (ore 07.56) e successivamente prova d’apertura sempre a San Casciano dei Bagni (ore 08.50) ed a seguire Piancastagnaio (ore 09.34) dove è previsto anche il secondo Riordino (ore 10.04). Di nuovo Parco Assistenza in Val di Paglia (ore 11.14) e le prove in successione della classica Radicofani (ore 11.58) e di San Casciano dei Bagni (ore 12.27) dove è previsto il terzo ed ultimo riordino (ore 12.47) seguito dal terzo ed ultimo Parco Assistenza in Val di Paglia (ore 13.59). Ultimo giro con la disputa dei tratti di Piancastagnaio (ore 14.53) e di Radicofani (ore 15.41) ed arrivo previsto sempre nella piazza San Pietro a Radicofani (ore 16.43) con Parco Chiuso presso località La Pista.

IN TOTALE - In tutto saranno sei i tratti cronometrati in programma per 63,50 Km. su un percorso globale di 265,32 Km. Base logistica della manifestazione sarà il Palazzo Comunale di Radicofani che ospiterà nei suoi uffici la Direzione Gara, Segreteria e Sala Classifiche, mentre la Sala del Consiglio del Comune di Radicofani ospiterà la Sala Stampa.

I PILOTI - Sono molti i piloti Raceday che hanno aderito a questo penultimo appuntamento del Challenge. Primo fra tutti Christian Marchioro – Dall’Olmo (Skoda Fabia R5) che conduce insieme ad Alessandro Bettega la classifica assoluta Raceday. Purtroppo Bettega a causa di problemi di salute, non sarà presente. Seguono gli altri protagonisti della classifica assoluta: Versace-Caldart, Donetto-Giatti entrambi su Skoda Fabia R5; Romagna-Lamonato su Ford Fiesta R5, poi il nuovo iscritto a Raceday Papadimitriou – Harrymann (Skoda Fabia R5). Il battaglione delle R5 prosegue con altri protagonisti Raceday: Cobbe-Turco, gli sloveni Novak-Vihtelic, Tonso-Bizzocchi, Squarcialupi-Squarcialupi, e alcuni altri, che sono tutti racchiusi in una manciata di punti e quindi si daranno battaglia sino all’ultimo chilometro di gara. Poi ci saranno i tre alfieri delle N5: Trevisani, Soppa e Codato, anche loro daranno il meglio per riuscire a migliorare i risultati ottenuti al Prealpi Master Show, gara di debutto delle vetture N5. Con una N5 correrà anche “Dedo” che ha portato in Italia queste vetture e che ha già fatto molta esperienza nel campionato spagnolo.

CLASSIFICA FEMMINILE - Nella classifica Femminile troviamo in gara Tamara Molinaro (Citroen Ds3 R5), recente vincitrice dell’Ice Challenge a Cervinia, che avrà come rivale Rachele Somaschini (Citroen Ds3 R3T), attuale leader della classifica femminile e Michela Lorgiola (Ford Fiesta R2B).

GRUPPO N 4 - In Gruppo N 4 a darsi battaglia saranno Darko Peljhan, l’inossidabile Bruno Bentivogli e Riccardo Rigo, anche loro racchiusi in una manciata di punti. Insomma sono presenti molti dei piloti Raceday dei vari Raggruppamenti.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati