Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Il Coronavirus si comporta come un hacker con cellule

Il Coronavirus si comporta come un hacker con cellule

Lo studio dal Laboratorio europeo di biologia molecolare (EMBL) con l'Università Nazionale di San Martin a Buenos Aires

di Bianca Franchi

BUENO AIRES - Uno studio condotto dal Laboratorio europeo di biologia molecolare (EMBL) con l'Università Nazionale di San Martin a Buenos Aires, l'azienda farmaceutica Merck KgaA e l'University College di Dublino rileva che il recettore ACE-2 e le proteine 'integrine' presenti sulla membrana delle cellule non solo permettono l'ingresso del virus SarsCoV2, ma potrebbero consentirgli perfino di hackerare i meccanismi di autofagia preposti allo smaltimento dei rifiuti cellulari

LO STUDIO - I ricercatori si sono focalizzati in particolare su brevi sequenze di amminoacidi chiamate SliMs ('Short linear Motifs', motivi lineari corti): «Le SliMs - dice Lucia Chemes dell'Università di Buenos Aires - potrebbero cambiare per accendere o spegnere i segnali per l'ingresso del virus: se trovassimo un modo per controllare questi interruttori grazie ai farmaci, potremmo impedire al virus di entrare nelle cellule». «Se i test clinici provassero l'efficacia di alcuni di questi farmaci contro Covid-19 – conclude il bioinformatico Manjeet Kumar dell'EMBL – potremmo essere a un punto di svolta».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati