Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Il gruppo Renault e Jmcg annunciano un accordo

Il gruppo Renault e Jmcg annunciano un accordo

Il Gruppo Renault acquisirà una partecipazione significativa in JMEV, un player cinese del veicolo al 100% elettrico

di Matteo Bertoncini

GRUPPO RENAULT - Il Gruppo Renault e JMCG annunciano la sottoscrizione di un accordo nel settore dei veicoli elettrici sul mercato cinese. In forte crescita, quest’ultimo rappresenta oggi il 50% del mercato mondiale dei veicoli elettrici. Il Gruppo Renault prenderà una partecipazione significativa al capitale di JMEV, uno dei principali attori del veicolo elettrico in Cina, filiale di JMCG. Con tale operazione, il Gruppo Renault completerà la sua proposta locale e rafforzerà la propria presenza nel Paese, sostenendo nello stesso tempo lo sviluppo di JMEV.  

IL COMMENTO - Dal 2015, JMCG ha sviluppato con successo la Società JMEV, ubicata a Nanchang (provincia di Jiangxi), che ha prodotto e venduto 38.000 veicoli elettrici nel 2017. Grazie ai suoi team dinamici e alla forte crescita dei veicoli alimentati con le nuove energie, JMEV prevede di vendere 50.000 auto elettriche nel 2018. François Provost, Direttore delle Operazioni della Regione Asia-Pacifico e delle Operazioni Cina del Gruppo Renault, ha dichiarato: «JMEV, la futura joint-venture che creeremo con JMCG, si integra perfettamente nella strategia del Gruppo Renault che punta a posizionarsi solidamente nel mercato del veicolo elettrico in Cina, un mercato in crescita e con forte potenziale. JMEV è un player di spicco. Questo progetto si rivela, inoltre, assolutamente complementare rispetto alle altre attività del Gruppo Renault in Cina.»

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati