Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Il lavoro dei giardinieri nella stagione di chiusura

Mentre i Giardini di Sissi riposano c’è chi lavora assiduamente

di Martina Turco

MERANO – Con la chiusura stagionale i Giardini di Castel Trauttmansdorff si concedono una lunga pausa invernale, prima di accogliere nuovamente le centinaia di migliaia di visitatori allo sbocciare della primavera. In questo periodo però è solo l’accesso al pubblico che si interrompe, mentre il lavoro dei giardinieri continua per mettere al riparo dalle temperature rigide alcune specie di piante e per preparare il terreno alle prossime piantumazioni.

INVERNO - Durante la stagione fredda, tutti i giorni circa 15 giardinieri lavorano alacremente perché i Giardini possano presentarsi nel loro aspetto più bello, affrontando anche le difficoltà dovute ad esempio alle pendenze o alla impraticabilità di alcuni sentieri per i macchinari utili alla manutenzione. Alcune zone dei Giardini con piante sensibili al freddo o subtropicali, come il Semideserto delle Succulente o la Limonaia con gli agrumi, hanno la necessità di essere completamente coperte, così come altri esemplari singoli (ulivo di 700 anni), o alcune piante in vaso devono essere riposte all’interno delle serre.

PER PREPARARSI - In autunno i giardinieri provvedono, inoltre, alla piantumazione di circa 350.000 bulbi che mostreranno una maestosa fioritura primaverile alla prossima apertura dei Giardini. A gennaio e febbraio, invece, si dedicano ai lavori di taglio e pulizia occupandosi anche di piccoli lavori di riparazione e costruzione.  In caso di neve abbondante, i giardinieri cercano di liberare il più possibile i rami appesantiti dalla neve accumulata per evitare che si spezzino.

PRIMAVERA - Il mese di marzo è impegnato nella piantumazione di viole, papaveri, nontiscordardime e di altri fiori e nella pulizia dei percorsi che devono guidare i visitatori all’interno del giardino botanico. Ognuna di queste operazioni è fondamentale per un risultato esteticamente meraviglioso ed efficace per il benessere delle piante.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati