Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Il Pe vuole un caricatore unico per tutti i prodotti elettronici

Il Pe vuole un caricatore unico per tutti i prodotti elettronici

Si vuole regolamentare la vendita di caricatori elettrici per diminuire gli sprechi e aumentare le comodità dei consumatori

di Federico Marconi

ROMA - Il Parlamento europeo vuole facilitarci la vita e uniformare il formato dei caricatori di cellulari. Il fine è quello di abbattere gli sprechi e migliorare la vita dei consumatori. A seconda della marca di cellulare, infatti, ci sono sempre più caricatori e il problema non accenna a diminuire. I deputati del Parlamento, dopo un dibattito nella commissione Mercato interno, hanno chiesto alla Commissione europea di presentare, entro luglio 2020, una proposta per regolamentare i caricatori, dagli smarphone alle macchine fotografiche. 

LA DICHIARAZIONE - Presentata questa richiesta formale, la vice-presidente della Commissione europea Róża Thun und Hohenstein ha dichiarao: «La Commissione europea deve mostrare la sua leadership e smettere di lasciare che i giganti della tecnologia ci impongano i loro standard. Se la sovranità digitale significa qualcosa per questa nuova Commissione, ci aspettiamo che vengano stabiliti gli standard per un caricatore comune entro i prossimi sei mesi».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati