Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Il Presidente Mattarella, il Ministro della Difesa Guerini, e la Sindaca Raggi alla mostra ANVCG

Il Presidente Mattarella, il Ministro della Difesa Guerini, e la Sindaca Raggi alla mostra ANVCG

La mostra è organizzata dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra e dal Centro per la Promozione del Libro in commemorazione dell’8 settembre

di Giulio Calenne

ROMA - Grande partecipazione da parte delle Istituzioni e della Società Civile alla mostra storico-documentaria dal titolo “Estate 1943. Per non dimenticare”, organizzata a Porta San Paolo e Parco della Resistenza, a Roma, in occasione della storica ricorrenza del 76° anniversario dell’8 Settembre 1943, dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra e il Centro per la Promozione del Libro.

IL PRESIDENTE E LA SINDACA - Alle ore 10, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la Sindaca di Roma Virginia Raggi hanno visitato la mostra in forma privata prima dell’apertura al pubblico ed hanno deposto due corone per onorare la ricorrenza. Il Presidente della Repubblica ha mostrato apprezzamento per la ricchezza e la rarità del materiale esposto, frutto della ricerca e della raccolta del Dott. Giovanni Cipriani, curatore della mostra.

IL MINISTRO DELLA DIFESA - Alle ore 11, il Ministro della Difesa, l’On. Deputato Lorenzo Guerini, ha inaugurato la mostra accompagnato dal Segretario Generale dell’ANVCG, Roberto Serio. «Ogni anno sentiamo il bisogno, non il dovere, ma il bisogno, di essere qui a Porta San Paolo per ricordare da questo luogo l’avvio della Resistenza. Qui vengono le Istituzioni, i Reduci, le Associazioni combattentistiche e d’Arma, i cittadini, perché Porta San Paolo è un luogo impresso nella memoria collettiva di tutti gli italiani» ha detto il Ministro che nel suo intervento ha rivolto il pensiero a quanti, militari e civili, «si raccolsero intorno al Tricolore, uniti dal sacro dovere di difendere la Patria».

IL COMMENTO - «Se oggi viviamo in un Paese libero e democratico, è grazie al loro sacrificio. Siamo qui per dire ai Caduti di Porta San Paolo che non li abbiamo dimenticati, che il loro sacrificio non è stato vano, ma soprattutto per dire che non abbiamo dimenticato il motivo per cui hanno pagato un prezzo così alto» ha aggiunto il Ministro.

LA PARTECIPAZIONE - Alla mostra hanno preso parte, inoltre, numerose autorità Civili e Militari, esponenti di Associazioni Combattenstiche e Partigiane, tanta gente comune e una nutrita delegazione della Sezione Provinciale dell’ANVCG guidata dal Presidente Provinciale e Consigliere Nazionale dell’ANVCG, Antonio Bisegna.

LA COLLABORAZIONE - L’iniziativa della mostra nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ente preposto per legge in Italia alla rappresentanza e tutela delle vittime civili di guerra fondato proprio nel 1943 e socio fondatore della Confederazione tra le associazioni combattentistiche e partigiane), il Centro per la Promozione del Libro (ente culturale che opera da oltre 30 anni nel campo della divulgazione storica) e Roma Capitale.

IL PERCORSO - Il percorso espositivo della mostra, curata da Giovanni Cipriani, presentato su oltre venti pannelli, comprende riproduzioni di oltre centocinquanta documenti d'epoca, tra cui rari esemplari di giornali quotidiani e periodici italiani ed esteri di quelle storiche giornate, praticamente una rassegna stampa internazionale dalla quale emerge la centralità della Sicilia, di Roma e dell’Italia nell’anno della svolta del conflitto mondiale.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati