Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Il rimedio contro i predatori di bestiame? Pitturare occhi sulle loro natiche

Il rimedio contro i predatori di bestiame? Pitturare occhi sulle loro natiche

Lo ha rivelato uno studio pubblicato su Communications Biology che ha analizzato la strana tecnica utilizzata dagli allevatori di mucche del Botswana

di Valerio Cruciani

ROMA - Bastano degli occhi sulle natiche per fermare i leoni da attaccare le vacche. A dirlo è un nuovo studio presentato dagli stessi autori su The Conversation e pubblicato su Communications Biology, che parla sia di leoni ma, in generale, di “carnivori selvatici” come anche leopardi o iene.

LA RICERCA - I ricercatori hanno analizzato una particolare tecnica degli allevatori di bovini nel nordovest del Botswana per contrastare la predazione delle vacche da parte dei carnivori della savana. Se si trovano di fronte due grandi occhi disegnati, infatti, i predatori abbandonano le loro prede e grazie a questo gli allevatori hanno sensibilmente ridotto le perdite per attacchi di predatori.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati