Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Il sostegno all'UE rimane elevato

L'ultima indagine pubblica sull'opinione pubblica europea, condotta a fine febbraio 2019

di Giulio Calenne

BRUXELLES - L'Eurobarometro di primavera 2019 del Parlamento europeo, che misura l'atteggiamento del pubblico nei confronti dell'UE tre mesi prima delle elezioni europee, rivela che nonostante le varie sfide interne ed esterne all'UE degli anni passati, il senso europeo di unione non sembra essersi indebolito. Il continuo sostegno all'adesione all'UE va con una forte convinzione (68%) che i paesi dell'UE nel complesso hanno tratto beneficio dall'essere parte dell'UE - pari al livello più alto registrato dal 1983.

GLI INVESTIMENTI - Inoltre, il 61% degli intervistati afferma che l'adesione all'UE del proprio paese è una buona cosa. Questo tasso di approvazione corrisponde anche a un picco record misurato nell'ultimo studio dell'Eurobarometro del Parlamento sei mesi fa e precedentemente registrato solo a questo livello dopo la caduta del muro di Berlino nel 1989.

L’INCERTEZZA - I sentimenti di incertezza dei cittadini, in parte a causa delle sfide affrontate nell'UE negli ultimi anni, sono cambiati, come visto nel 27% degli europei, considerando che l'UE non è "né una cosa buona né una cosa cattiva", con un aumento registrato in 19 paesi. Inoltre, il 50% degli intervistati dell'UE in media ritiene che le cose non vadano nella giusta direzione né nell'UE né nel proprio paese. Tuttavia, metà degli intervistati (51%) ritiene che la propria voce contenga nell'UE.

I BISOGNI - Le priorità delle campagne dei cittadini si sono ulteriormente evolute negli ultimi sei mesi. Economia e crescita (50%) e disoccupazione giovanile (49%) sono ora al primo posto dell'agenda, seguiti dall'immigrazione (44%) e dai cambiamenti climatici (43%), mentre la lotta al terrorismo scende al quinto posto con il 41%. Il 54% degli intervistati vorrebbe anche vedere rafforzato il ruolo del Parlamento europeo in futuro, al fine di affrontare tali questioni transfrontaliere.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati