Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

In arrivo gli “assistenti civici” per invogliare i cittadini a rispettare le regole

In arrivo gli “assistenti civici” per invogliare i cittadini a rispettare le regole

Si tratterà di una figura professionale a tempo determinato che aiuterà le amministrazioni locali a far rispettare le regole contro il contagio

di Federico Marconi

ROMA - In aiuto per il Paese e per mantenere gli occhi vigili sui cittadini distratti: così la Protezione Civile ha deciso di far partire un piano di formazione per gli “assistenti civici”, ovvero dei professionisti a tempo che aiuteranno le autorità locali a vigilare sui cittadini che non rispettano le norme per il distanziamento sociale. In settimana partirà il bando per oltre 60 mila posti disponibili,raggiunto grazie a un accordo tra il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il presidente dell'Anci Antonio Decaro, sindaco di Bari. 

IL LAVORO - Agli assistenti civici, che presteranno servizio a titolo gratuito, verrà richiesto di lavorare per massimo tre giorni a settimana per un totale di 16 ore. Saranno coperti dall’Inail in caso di infortuni e avranno un’assicurazione di responsabilità civile. Saranno riconoscibili grazie alla casacca che indosseranno dove, alla dicitura della Protezione Civile, segue quella di “assistente civico”, posta sul retro.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati