Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

In Montagna al Family Hotel Lido Ehrenburgerhof

Il divertimento in acqua è assicurato anche da una piscina interna ed esterna

di Valerio Cruciani

BOLZANO - Per essere un hotel incastonato tra le belle montagne alto atesine della Val Pusteria il nome potrebbe suonare curioso: Family Hotel Lido Ehrenburgerhof. Il “lido” esiste davvero e non è una creazione nuova. Tutto parte tanti anni fa, quando la pensione a conduzione famigliare della famiglia Falkensteiner situata nei pressi di questo incantevole laghetto, riscuoteva successo per il vivace “lido”, una spiaggia animata, a misura di famiglie, dove si trascorreva il week end. Nel tempo, la pensione si è ingrandita, diventando il Family Hotel Lido Ehrenburgerhof, specializzato in vacanze per bambini, con animazione tout court, a partire dai 4 mesi. Oggi il laghetto è attrezzato e circondato da parco giochi, zone di animazioni, sulla sua superficie naviga Molly, la zattera dei pirati che invita i piccoli ospiti a esplorare il laghetto. Una vera e propria attrazione che anima l’atmosfera dell’hotel e che inserisce il “lido” nelle vacanze alpine, rendendolo anche una spettacolare cornice per serate musicali e per la Falky disco per i bambini dalla terrazza le luci si specchiano sulla superficie del laghetto e la scenografia diventa ancora più incantevole. Le giornate attorno a questo specchio d’acqua sono ricche di sorprese, come il barbecue sulle rive del lago, con tanti piatti a chilometro zero.

DIVERTIMENTO - Il divertimento in acqua è assicurato anche da una piscina interna ed esterna (riscaldate tutto l’anno), dove le famiglie possono nuotare, giocare o semplicemente rilassarsi nell’acqua. Sui bordi del laghetto, si gioca, si respira l’aria di vacanza: i numerosi animatori, da mattina a sera, sono una vera e propria fucina di idee e di proposte, per coinvolgere non solo i bambini ma anche mamma e papà. E qui c’è proprio tutto per la vacanza in famiglia: noleggio biciclette per tutte le età con l’attrezzattura (seggiolini, caschi), zaini, bastoncini. Insieme al team di animazione si può scegliere di visitare i dintorni a piedi o con la bicicletta: tutto è organizzato ad hoc per le famiglie. Tra le gite più gettonate ci sono quelle al Lago di Anterselva, o al Lago di Braies, la Perla delle Dolomiti. Le escursioni facili guidate, organizzate da guide esperte (con esperienza anche nel preparare tour anti noia) conducono in luoghi da fiaba, come alle baite che profumano di legno dove viene servito l’aperitivo e dove si accarezzano i piccoli animali della fattoria. E’ un momento di festa, di aggregazione, di family - time.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid-19: siete preoccupati per una possibile seconda ondata del virus in Italia?

Risultati