Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Indycar, nuova estetica per migliorare la sicurezza

Indycar, nuova estetica per migliorare la sicurezza

Questa trasformazione è legata all'adozione obbligatoria del sistema Aeroscreen

di Federico Marconi

ROMA – Radicale cambiamento estetico, ma anche importante miglioramento della sicurezza, nelle monoposto che stanno disputando la stagione 2020 del campionato Indycar. A partire dalla gara di apertura disputata sul Texas Motor Speedway due settimane fa, le auto a ruote scoperte si sono trasformate in vetture 'chiuse' finendo per assomigliare nella parte dell'abitacolo alle berlinette che corrono a Daytona o a LeMans.

SICUREZZA – Questa trasformazione è legata all'adozione obbligatoria del sistema Aeroscreen - sviluppato congiuntamente da Red Bull Advanced Technologies (RBAT), dalla italiana Dallara e da IndyCar che crea un capolino di protezione del posto di pilotaggio. La robusta costruzione di Aeroscreen, in policarbonato con anima in titanio, permette di proteggere la testa e la parte superiore del busto dei piloti ed è stato sviluppato per essere efficace sia nei circuiti ovali che su quelli stradali.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati