Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

'Io non apro': la protesta di alcuni commercianti a Napoli

'Io non apro': la protesta di alcuni commercianti a Napoli

La protesta delle partite Iva contro il Governo per il rischio di fallimento e la mancanza di aiuti

di Silvia de Mari

NAPOLI - Gli aiuti alle partite Iva ancora non si vedono e molte attività commerciali rischiano il fallimento. Per questo, alcuni commercianti su via Chiaia, a Napoli, hanno iniziato una protesta annunciando che oggi non riapriranno. La denuncia è rivolta direttamente a Conte: «Le partite Iva di Napoli unite - commercio, artigianato, turismo, libere professioni e lavoro autonomo - denunciano l'alto rischio di fallimento delle micro e piccole imprese e la mancanza di aiuti concreti da parte dello Stato».

LE RICHIESTE - Dalla protesta alla richiesta di aiuti: le piccole aziende di commercianti chiedono assegni di solidarietà a tutti i dipendenti, un contributo economico per il pagamento dei canoni di fitto dei locali, finanziamenti a fondo perduto, abolizione di tutti gli f24 (tasse e imposte), lo stop alle cartelle esattoriali, la sospensione degli accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate e dell’Inps e la svalutazione delle merci in magazzino. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati