Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Iraq, primo ministro dichiara le elezioni anticipato per giugno 2021

Iraq, primo ministro dichiara le elezioni anticipato per giugno 2021

Il premier Al-Khadimi ha affermato che il suo obiettivo principale è stato quello di salvare l’Iraq dal caos

di Federico Marconi

BAGHDAD - Anticipate di un anno le elezioni in Iraq. Lo ha annunciato lo stesso primo ministro iracheno Mustafa Al-Khadimi, dando come data di riferimento il 6 giugno 2021. L’attuale mandato del parlamento iracheno sarebbe dovuto terminare all’inizio del 2022, quindi verrà accorciato di circa mezzo anno. "Il 6 giugno del prossimo anno sarà la data delle elezioni anticipate", ha detto al-Khadimi in un discorso televisivo. "Abbiamo cercato instancabilmente di lavorare su un documento di riforma globale che farà rivivere l’economia irachena e risolverà le crisi", ha aggiunto il primo ministro.

L'OBIETTIVO - L'obiettivo principale di Al-Khadimi, secondo quanto affermato dallo stesso, è stato sempre quello di salvare l’Iraq dal caos, nonostante i conflitti interni e internazionali hanno minacciato la sicurezza dell’Iraq e il futuro della sua gente. La decisione del governo di Al-Kadhimi servirà per rafforzare l'esecutivo che deve fare i conti con una profonda crisi economica aggravata dalla caduta dei prezzi del petrolio, la principale fonte di reddito dell’Iraq e dallo scoppio dell’epidemia di coronavirus.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati