Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Jaguar Land Rover contactless utile a contrastare la trasmissione di batteri e virus

Jaguar Land Rover contactless utile a contrastare la trasmissione di batteri e virus

Il dispositivo offre un duplice vantaggio: consente di non distogliere gli occhi dalla strada e riduce la

di Giordano D'Angelo

CAMBRIDGE - Il nuovo touchscreen senza necessità contatto, sviluppato da Jaguar Land Rover e dall'Università di Cambridge consente a chi guida di non distogliere gli occhi dalla strada e riduce la trasmissione di batteri e virus in un mondo post COVID-19. 

LA TECNOLOGIA - Questa tecnologia brevettata, chiamata "Predictive Touch" usa l'intelligenza artificiale e un sistema di sensori per predire l'obbiettivo prescelto sullo schermo - che si tratti di un comando del navigatore, del climatizzatore o dell'intrattenimento - senza toccarlo realmente.

IL DISPOSITIVO - L'avanzato dispositivo, sviluppato con gli ingegneri dell'Università di Cambridge, rientra nella vision "Destinazione Zero " di Jaguar Land Rover - che ha come obiettivo veicoli più sicuri ed ambiente più pulito e sano.  Anche nella futura "nuova normalità", quando avranno termine i lockdown nel mondo, sarà estremamente importante una "mobilità pulita", dove lo spazio personale e l'igiene garantiranno significativi vantaggi. I veicoli Jaguar Land Rover sono già progettati per il benessere dei passeggeri, con innovazioni come il Driver Condition Monitor, la cancellazione del rumore del motore e la ionizzazione dell'aria in cabina con filtri PM2.5, che catturano allergeni e polveri sottili. Le nuove tecnologie, come il Predictive Touch, sono il nostro modo di approcciare la mobilità intesa in modo più ampio, dal modo in cui il cliente si connette coi servizi di mobilità alle infrastrutture necessarie per consentire la guida totalmente autonoma in città, come il Project Vector.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati