Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Moda

Kitajima e Vickers firmano la nuova campagna Prada Resort 2020

Kitajima e Vickers firmano la nuova campagna Prada Resort 2020

Le fotografie diventano espressione del sentimento della collezione, un ritratto della moda e dei modelli stessi

di Martina Turco

ROMA – Celebrazione del valore del quotidiano nella nuova campagna Prada Resort 2020 che propone una visione alternativa sul classicismo, adottando la semplicità come ribellione, ricercando lo straordinario nell'ordinario e la novità nella familiarità. Una nuova prospettiva cercata da un lato, attraverso gli scatti del fotografo giapponese Keizo Kitajima, noto fin dagli anni '70 per lo stile dinamico e reale della sua fotografia di strada, dall'altro, con le immagini del newyorkese Drew Vickers, conosciuto per i suoi ritratti composti, calmi ed eleganti, che mettono delicatamente in risalto la quiete e la dolcezza dei soggetti.

LO STILE – Le fotografie diventano espressione del sentimento della collezione, un ritratto della moda e dei modelli stessi. Qui i modelli sono in movimento, calati nella viva realtà, ognuno con un mazzo di fiori avvolto dalle immagini di campagna. Non più un'immagine statica e distante che appare sulle riviste o sullo schermo di un computer, la campagna Prada Resort 2020 si integra nella vita di tutti i giorni, sovvertendo le convenzioni e abbattendo le barriere. Nelle città di Milano, Londra, Mosca, New York, Parigi, Shanghai e Tokyo presso chioschi di fiori, bouquet profumati sono avvolti dalle immagini di campagna.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati