Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

La polemica del Nyt: "Perché l'America di Trump non è come l'Italia?"

La polemica del Nyt: "Perché l'America di Trump non è come l'Italia?"

A chiederselo è Paul Krugman, opinionista del New York Times, in un articolo in cui elogia la gestione politica da parte della crisi in Italia

di Silvia de Mari

ROMA - "Quando si è trattato del Covid-19 tutti gli svantaggi italiana sono stati stati travolti da un grande vantaggio: l'Italia non era gravata dalla disastrosa leadership statunitense". Così scrive Paul Krugman, un noto opinionista del New York Times, in un articolo che inizia con una domanda apparsa a molti come una provocazione, ovvero: "Perché l'America di Trump non è come l'Italia?". L'argomento in questione è, ovviamente, quello in merito alla gestione della crisi sanitaria causata dal coronavirus. Secondo l'opinionista, l'Italia, nonostante i suoi problemi derivanti dal debito pubblico alle stelle, da una popolazione tra le più anziane al mondo e una distribuzione demografica sfavorevole, ha saputo rispondere nel migliore dei modi all'emergenza sanitaria, riuscendo così a uscire in poco tempo dal lockdown. "Sapete come si risponde Krugman? - si chiede, in un post su Twitter, il sottosegretario agli Esteri Manlio di Stefano -. Nonostante tutte le difficoltà strutturali, l’Italia ha avuto un’ottima gestione politica della crisi. Non devo aggiungere altro. Avanti così".

LA LEZIONE - Nonostante, quindi, l'Italia nell'articolo venga descritta più volte come "l'uomo malato dell'Europa", ha saputo dare una lezione agli Stati Uniti, spiega l'editorialista, che aggiunge: "In questi gionri gli americani posso solo invidiare il successo dell'Italia nel mitigare il coronavirus e nel suo rapido ritorno a un certo tipo di normalità che è un sogno distante per una nazione [gli Usa] che era solita congratularsi con se stessa per la sua cultura del 'fai-da-te'. L'Italia è spesso descritta come 'l'uomo malato d'Europa': questo allora cosa ci rende a noi?". 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati