Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

La presidenza finlandese delinea le priorità delle commissioni del PE

La presidenza finlandese delinea le priorità delle commissioni del PE

In una serie di riunioni i ministri delineano le priorità della presidenza finlandese del Consiglio dell'UE alle commissioni parlamentari

di Giulio Calenne

BRUXELLES - La Finlandia detiene la presidenza del Consiglio fino alla fine del 2019. La prima serie di audizioni si è svolta a luglio. Una seconda serie di audizioni si svolgerà a settembre. Questo comunicato stampa verrà aggiornato regolarmente.

IL COMMENTO - «Le nostre priorità sono strettamente legate all'obiettivo di raggiungere la sostenibilità», ha dichiarato lunedì 2 settembre il ministro dell'occupazione Timo Harakka ai deputati al mercato interno e alla protezione dei consumatori. Ha in particolare sottolineato l'agenda della crescita sostenibile e la sua importanza dal punto di vista economico, ambientale e sociale. L'economia digitale, compresi i servizi digitali, l'attuazione efficace delle leggi sulla protezione dei consumatori e gli archivi del QFP relativi al mercato unico e alle dogane sono anch'essi in cima al programma della presidenza, ha confermato il ministro.

DIGITALIZZAZIONE - La digitalizzazione, l'intelligenza artificiale, il sostegno alle PMI, il geoblocking, le competenze digitali, la sicurezza dei prodotti, le dogane e la doppia qualità dei prodotti sono stati tra i temi discussi ulteriormente con gli eurodeputati. Sulla Brexit, Harakka ha dichiarato: «Siamo preparati per molti risultati, ma possono accadere cose inaspettate».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati