Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

La scienza smentisce la possibilità di Nessie

La conferma arriva dagli indizi nell'analisi dei Dna trovati nel lago di Loch Ness

di Martina Turco

OTAGO - Uno studio dei ricercatori dell'università neozelandese di Otago, che hanno analizzato il Dna presente nelle acque del lago scozzese, confermano che il mostro di Loch Ness potrebbe essere in realtà un'anguilla gigante. I ricercatori hanno detto: «Abbiamo trovato una gran quantità di Dna di anguille, abbondanti in molti dai campioni raccolti in diversi punti del lago», precisano i ricercatori. «Anche se le teorie di rettili estinti hanno preso il sopravvento - proseguono i ricercatori - in realtà ci sono state continue segnalazioni di anguille molto grandi».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati