Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Moda

L'AI scende in passerella

L'AI scende in passerella

Il progetto sperimentale si chiama "Fashion Flair" e ha visto Huawei lavorare insieme a un team di sviluppatori italiani

di Valerio Cruciani

ROMA – L'intelligenza artificiale (AI) disegna una collezione di moda e arriva in passerella, grazie alla rielaborazione di una stilista cinese.

LA LINEA – Gli outfit nati nella mente di uno smartphone - il P30 Pro di Huawei - e traghettati nella realtà da Anna Yang, la direttrice creativa del brand Annakiki, sono stati i protagonisti di una sfilata milanese che stasera ha celebrato la prima linea di moda frutto della collaborazione tra la tecnologia e l'estro creativo umano.

IL PROGETTO – Il progetto sperimentale si chiama "Fashion Flair" e ha visto Huawei lavorare insieme a un team di sviluppatori italiani, che hanno usato la doppia unità di calcolo neurale presente negli smartphone top di gamma del brand asiatico. L'AI è stata "allenata" mostrandole 30mila immagini rappresentative delle sfilate di moda più iconiche degli ultimi cento anni.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati