Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

L’Atletica Uisp Abruzzo e Molise riparte finalmente dalla Notturna Pennese

L’Atletica Uisp Abruzzo e Molise riparte finalmente dalla Notturna Pennese

Il primo settore in Italia ad aver proposto un vero e proprio calendario per la ripartenza.

di Federico Marconi

L’AQUILA - Dopo i mesi di lockdown e le incertezze su come far ripartire le manifestazioni, la voglia di correre e l’entusiasmo di farlo sono rimasti immutati. Un momento davvero importante per lo sport abruzzese, dopo il via libera dato dalla Regione Abruzzo per quel che concerne gli sport di contatto, al quale il settore di atletica leggera coordinato da Alberico Di Cecco ha dato il giusto peso confrontandosi immediatamente con tutti i presidenti delle associazioni per la messa in sicurezza dei podisti secondo le normative anti Covid-19.

IL PRIMO GRANDE EVENTO - Il primo grande evento della ripartenza dell’atletica abruzzese è stato il 5 settembre con la Notturna Pennese, organizzata dall’associazione Podisti Pennesi del presidente Gabriele Pasqualone che è stata un’edizione rivisitata diventando una cronoscalata di circa 4 chilometri che ha lasciato il posto alla mattina di domenica 6 settembre a Pescara allo Stadio Adriatico con Il Medio e il Miglio a cura del Team Passologico.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati