Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Le sigarette elettroniche hanno valori quasi nulli di monossido di carbonio

Ad affermarlo uno studio italiano effettuato su un campione di 40 fumatori

di Stefania Abbondanza

ROMA - Le sigarette elettroniche sono meno nocive, anche e soprattutto per la bassa quantità di monossido di carbonio a cui espongono il corpo umano rispetto alle sigarette tradizionale. Ad affermarlo uno studio italiano pubblicato su International Journal of Environmental Research and Public Health, secondo il quale il rischio di esposizione diminuisce dell’80%. 

LO STUDIO - La ricerca si è basata su un campione di 40 fumatori ai quali è stato chiesto di passare alle sigarette elettroniche o al tabacco riscaldato per sei mesi. Al termine, ai fumatori che erano riusciti a passare radicalmente alle e-cig, hanno riscontrato dei valori di monossido analoghi ai non fumatori. 

IL COMMENTO - A commentare lo studio Fabio Beatrice, Direttore del Dipartimento di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Maxillo Facciale e Responsabile del Centro Anti Fumo dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Torino. «Se non si riesce a smettere, la riduzione del rischio dà vantaggi immediatamente percepibili - commenta -. Non esiste un fumo sicuro, e la scelta migliore rimane smettere del tutto, ma la riduzione delle sostanze inalate è clinicamente utile».

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Fake news, il virus del XXI secolo 30 marzo 2020 10:01

Fake news, il virus del XXI secolo

Social, chat, immagini, testi e siti internet: sempre più notizie false intasano la nostra quotidianità

ROMA - «Una falsa notizia è solo apparentemente fortuita, o meglio, tutto ciò che vi è di fortuito è l'incidente iniziale che fa scattare l'immaginazione; ma...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati