Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

“Lettera alla fortuna” il nuovo album di Mr. Fortuna targato Hydra Music

“Lettera alla fortuna” il nuovo album di Mr. Fortuna targato Hydra Music

«Questo disco - fa sapere l'artista - non è un disco che cavalca la moda. Questo disco non è un disco pensato per vendere copie, manipolato a tavolino»

di Federico Marconi

TORINO - “Lettera alla fortuna” il primo album da solista di Mr. Fortuna, con l’etichetta discografica Hydra Music, sarà disponibile su tutti i digital store dal 19 giugno 2020. In questo album l’artista parla di sé stesso, di Federico più che di Mr. Fortuna, e cerca di condurre l’ascoltatore nel viaggio più bello che si possa fare: quello della vita. Il brano, Tempo, punta di diamante dell’album, è in trasmissione dal 22 giugno su molte emittenti locali nazionali.

MR. FORTUNA - Federico Pastore in arte Mr. Fortuna, si avvicina alla musica sin da piccolissimo, e oggi si impone come rapper: “della musica rap mi ha sempre affascinato il fatto che fosse vera, che parlasse di disagio sociale, di fratellanza, che fosse composta tutta in rima, con tecniche prettamente studiate e create per quel genere, il flow, le metriche, gli incastri, l'improvvisazione. Insomma, è tutta un'altra musica”. Mr. Fortuna, estimatore di uno dei più grandi e influenti artisti hip hop Tupac Amaru Shakur, dopo aver fatto parte del gruppo TRC e aver aperto concerti di rapper noti, come Rocco Hunt, Marracash, Luchè e Ntó, oggi è pronto per una nuova sfida con il suo primo lavoro da solista.

VITA E ARTE - «L'arte è la nostra vita riflessa allo specchio - rivela l'artista -, attraverso questo riflesso, possiamo notare tutti i particolari della vita quotidiana e scriverli con la penna. Nei miei brani cerco di essere reale al cento per cento, poiché mi piace essere sincero con chi ascolta. Spesso quando scrivo è come se parlassi ad un amico, do consigli, mi racconto, mi confronto, mi confido e soprattutto cerco risposte».

IL DISCO - «Questo disco - fa sapere l'artista - non è un disco che cavalca la moda. Questo disco non è un disco pensato per vendere copie, manipolato a tavolino. Questo disco non è privo di contenuti. In questo disco ho investito denaro, energie, sudore e forze. Ho scritto alcuni ritornelli tornando a casa, mentre guidavo. L'ho finanziato con il mio lavoro al supermercato, tra un "tessera punti per favore" e un richiamo dal capo mentre stavo troppo fuori in pausa per ascoltare una strumentale che mi mandavano al cellulare».

LETTERE ALLA FORTUNA - «"Lettera alla fortuna" è un dialogo con la vita - racconta l'artista -, quella vita piena di dubbi e di risposte dettate dall'esperienza, un titolo che rappresenta il mio nome d'arte e la mia voglia di scrivere. Credo che la fortuna, sia qualcosa di oggettivato e non materiale; è la consapevolezza di aver realizzato i propri sogni».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati