Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Libano, si è dimesso il governo a seguito delle proteste

Libano, si è dimesso il governo a seguito delle proteste

I manifestanti accusano la corruzione politica di aver portato all'esplosione avvenuta a Beirut una settimana fa. L'annuncio dal presidente Diab

di Claudio Carassiti

BEIRUT - Il governo libanese si è dimesso in seguito alle proteste per l’esplosione che martedì scorso ha devastato interi quartieri di Beirut. Lo ha annunciato il primo ministro Hassan Diab: "Oggi facciamo un passo indietro per stare al fianco del popolo", ha detto Diab, aggiungendo di volere così "ascoltare le richieste di un vero cambiamento da parte della nazione". Dal giorno dell'esplosione che colpì il porto di Beirut causando circa 160 morti e più di seimila feriti, gli oppositori del governo scelsero di scendere in piazza per protestare contro la corruzione della classe politica libanese. Il presidente, dunque, sceglie di compiere un passo indietro, mostrando la volontà di prendere le distanze da quanto successo per presentarsi come un'alternativa rispetto al sistema politico messo sotto accusa dai manifestanti. "C'è una classe politica - ha affermato - che sta resistendo con tutti i mezzi per impedire il cambiamento. Sapevano che noi eravamo una minaccia per loro". Per questo, continua Diab, si è scelto per la via delle dimissioni, aggiungendo di volere così "ascoltare le richieste di un vero cambiamento da parte della nazione".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati