Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

L’italiana Michela Puddu fra le quattro innovatrici d’Europa

L’idea di etichette antifrode fatte di Dna per tracciare i prodotti

di Martina Turco

PARIGI - Fra le quattro vincitrici del premio dell’Unione Europea per le Donne Innovatrici, finanziato nell’ambito del programma quadro per la ricerca Ue Horizons 2020, c’è l’italiana Michela Puddu. A Parigi Carlos Moedas, annunciando i nomi delle vincitrici nella conferenza VivaTech, ha detto: «Spero che con questo premio, le vincitrici possano a loro volta ispirare molto altre donne a intraprendere attività innovative».

IL COMMENTO - «Un grande riconoscimento e una soddisfazione personale, come donna e imprenditrice, che premia tanto lavoro e impegno» ha detto Michela Puddu, co-fondatrice e amministratrice di Haelixa, spin-off del Politecnico di Zurigo (Eth). Con le etichette antifrode fatte di Dna sarà possibile sapere se un olio è davvero biologico o se l'olio d'oliva è davvero ‘made in Italy’.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati