Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Loch Ness, che novità sul Mostro!

E' la conclusione di uno studio, in via di pubblicazione, dei ricercatori dell'università neozelandese di Otago

di Valerio Cruciani

ROMA – Nessun plesiosauro del Giurassico, né squali, storioni o pesci gatto giganti: il celebre, quanto elusivo, mostro di Loch Ness potrebbe essere in realtà un'anguilla gigante. E' la conclusione di uno studio, in via di pubblicazione, dei ricercatori dell'università neozelandese di Otago, che hanno analizzato il Dna presente nelle acque del lago scozzese.

LA STORIA – Quella dell'anguilla gigante è una delle prime teorie fatte dopo i primi avvistamenti di Nessie segnalati nel 1933, ma che è stata presto abbandonata. Il Dna delle anguille europee presenta però un altro problema, dal momento che questa specie di solito non supera 1,5 metro di dimensioni, mentre secondo chi avrebbe visto Nessie, le sue dimensioni sarebbero state ben maggiori.

LA RICERCA – I dati raccolti in questo studio non mostrano le dimensioni delle anguille nel lago, ma va tenuto presente che nel 1865 fu avvistato nel lago di Leurbost un serpente marino gigante, simile ad un'anguilla, che quindi probabilmente era un'anguilla. Analizzando il Dna prelevato dai campioni d'acqua, gli studiosi hanno trovato tracce di numerose specie: 11 di pesci, tre di anfibi, 22 di uccelli e 19 di mammiferi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati