Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

L’utilizzo del cirmolo nei masi Gallo Rosso

L’utilizzo del cirmolo nei masi Gallo Rosso

Il legno benefico che rende gli appartamenti ancora più confortevoli

di Martina Turco

BOLZANO – Il pino cembro, detto anche cirmolo, è un albero sempreverde del genere Pinus che vive sulle Alpi. Il suo utilizzo è noto sin dall’antichità perché, oltre ad essere un valido materiale per le costruzioni e l’intaglio, possiede anche delle virtù benefiche per la salute e il benessere.  Il cirmolo infatti contiene minerali e vitamine che rafforzano il sistema immunitario con un’azione antibatterica, oli essenziali e sostanze che calmano i processi infiammatori (è ideale per chi soffre di allergie) e che aiutano la digestione.

I TEST - Numerosi test scientifici e progetti di ricerca hanno ufficialmente attestato che dormire in un letto costruito con questo pregiato legno è molto salutare in quanto il profumo sprigionato dalla combinazione di vitamina C, oli essenziali, resina, trementina e pinoli favorisce un abbassamento della frequenza cardiaca, consentendo un riposo tranquillo e rigenerante.

CONTADINI - Da sempre i contadini riconoscono l’importanza del cirmolo, tanto che le culle dei bambini erano rigorosamente in legno di pino cembro, per renderli più rilassati e tranquilli e scongiurarne quindi il pianto. Il cirmolo veniva usato anche per costruire le piccole casette in cui ricoverare il fieno e il grano; la sua fragranza infatti è anche un efficace insetticida, che agisce ad esempio sulle fastidiose tarme. Con il legno di pino cembro i contadini costruiscono anche oggetti di uso domestico come sottopentole, taglieri e si dilettano anche in opere d’artigianato come sculture, ciotole e oggetti vari.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati