Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

M5S, Berlusconi: «Incompetenza pericolosa»

M5S, Berlusconi: «Incompetenza pericolosa»

Il presidente di Fi, di Silvio Berlusconi, ospite a 'Circo Massimo' su Radio Capital

di Claudio Carassiti

ROMA - Il presidente di Fi, di Silvio Berlusconi, ospite a 'Circo Massimo' su Radio Capital, ha detto: «I 5 Stelle, rispetto ai comunisti del '94, hanno un'ignoranza, inesperienza e incompetenza molto pericolosa per l'Italia. Il pericolo in questo momento è grave ed è quello rappresentato da loro».

IL COMMENTO - «I 5 Stelle si sono rivelati, lo dicono loro stessi, dei comunisti non da salotto ma da strada, la loro ideologia - aggiunge - è quella per cui sono sceso in campo nel '94 e in più molte loro decisioni sono determinate da quell'invidia sociale nei confronti di tutti coloro che con il lavoro e il sacrifici si sono fatti una posizione di benessere».  Per Berlusconi «non credo ci siano le condizioni per fare un partito unico nel centrodestra, ci sono molte differenze tra Forza Italia e gli altri partiti del centrodestra, sappiamo che a queste fusioni non sono mai seguite dai successi. Non credo la cosa interessi a Salvini e neppure a noi, loro sono sovranisti mentre noi vogliamo rafforzare l'Europa cambiandola, sono cose molto diverse».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati