Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

M5S, Catalfo: “In Puglia si corre da soli”

M5S, Catalfo: “In Puglia si corre da soli”

La risposta della ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, che ha aggiunto: “quando ci saranno i risultati, si governa insieme, maggioranza e opposizioni”

di Bianca Franchi

BARI - “Maggioranza e opposizioni” lavoreranno insieme per il bene del Paese. Nessuna trattativa in corso, dunque, tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico per le prossime elezioni regionali in Puglia. A dirlo è la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, intervenuta a Bari all’inaugurazione del comitato elettorale di Antonella Laricchia, candidata presidente del Movimento alle prossime elezioni. "Non credo che ci sia alcuna trattativa in corso - ha detto Catalfo -. Si corre da soli ma in modo consapevole, poi, quando ci saranno i risultati, si governa insieme, maggioranza e opposizioni per rilanciare il Paese. Quando si governa - ha detto la ministra - lo si fa da maggioranza e da opposizione in modo consapevole e coordinato. Questo dovrebbe avvenire a livello nazionale e, al di là dei risultati, anche a livello regionale, soprattutto in questo momento così difficile per il Paese in cui sia maggioranza che opposizioni devono essere coese per rilanciare il Paese, per farlo uscire dalla situazione di emergenza in cui si trova".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati