Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Malta e Slovacchia: mancanza di indipendenza e corruzione giudiziarie

Malta e Slovacchia: mancanza di indipendenza e corruzione giudiziarie

Tutte le indicazioni di atti criminali, in particolare il riciclaggio di denaro e l'evasione fiscale, devono essere indagate

di Giulio Calenne

BRUXELLES - Il Parlamento è passato giovedì, con 398 voti a 85 e 69 astensioni, una risoluzione che riassume le conclusioni del gruppo di lavoro istituito nell'ambito della commissione per le libertà civili per monitorare la situazione dello Stato di diritto nell'UE, in particolare a Malta e in Slovacchia, in seguito al omicidi dei giornalisti Daphne Caruana Galizia e Ján Kuciak e della sua fidanzata Martina Kušnírová.

GLI SFORZI - L'Assemblea condanna gli «sforzi continui di un numero crescente di governi degli Stati membri dell'UE per indebolire lo stato di diritto, la separazione dei poteri e l'indipendenza del potere giudiziario». Il testo sottolinea che gli omicidi della signora Caruana Galizia a Malta e di Kuciak e Kušnírová in Slovacchia e l'omicidio della giornalista Viktoria Marinova in Bulgaria hanno avuto "un effetto raggelante sui giornalisti" in tutta l'UE. Ricorda che una forte democrazia basata sullo stato di diritto non può funzionare senza media forti e indipendenti.

LA RICHIESTA - I deputati chiedono alle istituzioni dell'UE e agli Stati membri di avviare un'inchiesta pubblica internazionale indipendente sull'assassinio di Daphne Caruana Galizia e sui presunti casi di corruzione, reati finanziari, riciclaggio di denaro sporco, frode ed evasione fiscale da lei denunciati, che coinvolgono maltesi classifica i funzionari pubblici attuali ed ex.

IL TESTO - Il testo insiste sul fatto che tutti i casi di diffamazione intentati da membri del governo contro lei e la sua famiglia vengano ritirati. Richiede anche un'indagine sulle rivelazioni dei Panama Papers e sui legami tra la società con sede a Dubai "17 Black" e il Ministro per il Turismo, ex Ministro per l'energia e Capo di stato maggiore del Primo Ministro.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati