Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Mar Mediterraneo: ai tempi dei romani più “bollente” che mai

Mar Mediterraneo: ai tempi dei romani più “bollente” che mai

Lo rivela un nuovo studio del Cnr in collaborazione con il Cnr-Irpi di Perugia, il Cnr-Ismar di Napoli e l'Università di Barcellona

di Stefania Abbondanza

ROMA - Un mare più caldo di quello a cui siamo abituati: il Mediterraneo, ai tempi dell’Impero Romano, aveva superato di ben due gradi i valori medi registrati a fine del XX secolo, rendendolo il periodo più caldo per il nostro mare chiuso. Sono questi i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), con l'Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica (Cnr-Irpi) di Perugia e l'Istituto di scienze marine (Cnr-Ismar) di Napoli, in collaborazione con l'Università di Barcellona.

LO STUDIO - Per ricostruire la storia del mare, gli scienziati del Cnr sono saliti a bordo dell’Urania, una nave oceanografica, e hanno raccolto diversi dati da vari siti dell’Adriatico e del Canale di Sicilia. Sotto quest’ultimo, in particolare, sono stati recuperati vari strati del fondale marino che hanno consentito di comprendere e ricostruire la storia delle temperature del Mediterraneo nel corso degli ultimi 5.000 anni. Così si è potuto scoprire che dal I al V secolo d.C. il Mediterraneo ha vissuto un periodo di eccezionale riscaldamento: "Cronologicamente, questa fase corrisponde con lo sviluppo, l'espansione e il conseguente declino dell'Impero Romano", spiega Giulia Margaritelli, ricercatrice del Cnr-Irpi. "Successivamente a questa fase, lo studio mostra una graduale tendenza verso condizioni climatiche più fredde in tutta l'area, coincidenti con la caduta del Grande Impero".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati