Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Marte, le nuvole sono date dal fumo delle meteore

A indicarlo è lo studio pubblicato sulla rivista Nature Geoscience dai ricercatori dell'Università del Colorado a Boulder

di Claudio Carassiti

ROMA – 'Fumo' di meteore: ecco l'ingrediente segreto che potrebbe celarsi dietro la formazione delle nuvole simili a zucchero filato che aleggiano su Marte a 30 chilometri dal suolo. Sottili e difficili da vedere, sono comunque in grado di influenzare la temperatura e il clima: per questo potrebbero essere la chiave per ricostruire il passato del Pianeta Rosso e le condizioni che avrebbero permesso la presenza di acqua liquida in superficie.

LA RICERCA – A indicarlo è lo studio pubblicato sulla rivista Nature Geoscience dai ricercatori dell'Università del Colorado a Boulder. Secondo le loro stime, su Marte impatterebbero ogni giorno dalle due alle tre tonnellate di materiale meteorico, che inietterebbero un enorme volume di polvere ghiacciata in atmosfera, una sorta di 'fumo meteorico' le cui particelle ghiacciate fungerebbero proprio da nucleo di condensazione per la formazione delle nubi, secondo quanto emerge da diverse simulazioni al computer.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati