Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Mascherine, l'Interpol lancia l'allarme: "Usate dai criminali per aprire le manette"

Mascherine, l'Interpol lancia l'allarme: "Usate dai criminali per aprire le manette"

Complice dei fuggitivi il ferretto che le tiene sul naso. Segnalato anche l'uso per nascondere la droga

di Alessia Salmoni

ROMA - Le mascherine sono complici dei criminali. Sembrerebbe strano ma a lanciare questo allarme è nientemeno che l'Interpol, a cui sono arrivate segnalazioni di fughe dopo un arresto grazie all'utilizzo del ferretto che tiene le mascherine applicate sopra il naso e permette di chiudere i passaggi d'aria. Alcuni criminali, infatti, hanno utilizzato proprio quel ferretto per liberarsi da un vecchio modello di manette ancora in circolazione che, a causa di un difetto di produzione, prevede un buco all'interno del quale, se si inserisce un oggetto abbastanza lungo e sottile, si fa scattare un meccanismo di apertura automatica.

LA DROGA - Ma le mascherine non sono solo complici di evasione alla Arsenio Lupin. Secondo quando dice l'Interpol, infatti, vengono usate anche come nascondiglio di sotanze stupefacenti perché, in effetti, è alcquanto raro che durante una perquisizione gli agenti si prendano la briga di analizzare anche le mascherine.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati