Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Mercedes Benz, via i veli dalla nuova EQA

Mercedes Benz, via i veli dalla nuova EQA

EQA sarà disponibile in concessionaria dalla primavera 2021

di Giacomo Zito

ROMA –Dopo la EQC e il monovolume EQV, Mercedes Benz alza il velo su un altro modello full electric, EQA, auto a zero emissioni 'gemella' della termica GLA Nell'ambito della strategia Electric First con cui il marchio premium ha stabilito il cronoprogramma dei lanci di nuovi modelli elettrificati con l'obiettivo di riuscire ad arrivare entro il 2030 ad una quota del 50% di veicoli venduti, tra full electric e ibridi. Con EQA Mercedes presenta una nuova porta d'accesso al full electric EQ, tutto in pieno stile suv, la carrozzeria preferita dai clienti della Stella in Italia (4 su dieci vendute sono suv).

IL MODELLO – Prodotta a Rastatt (Germania) e a Pechino (Cina), EQA sarà disponibile in concessionaria dalla primavera 2021, al lancio nella versione EQA 250 da 41.139 euro nelle declinazioni Sport, Sport Plus, Sport Pro, Premium, Premium Plus, Premium Pro. Basata sull'architettura flessibile di Mercedes Benz (come EQC e EQB, mentre per EQS ed EQE anche in versione suv è prevista la piattaforma Eva), la versione del debutto vanta un consumo di corrente combinato di 15,7 kWh/100 km a zero emissioni con una potenza di 140 kW (190 cv) e un'autonomia nel ciclo NEDC di 486 chilometri.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati