Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

‘Michael 50’, al Museo Ferrari aprirà la mostra dedicata a Schumacher

‘Michael 50’, al Museo Ferrari aprirà la mostra dedicata a Schumacher

L’omaggio al Campione per il suo 50° compleanno

di Giordano D'Angelo

ROMA - Il Museo Ferrari dedica una mostra speciale a Michael Schumacher che aprirà in occasione del suo 50° compleanno, il 3 gennaio 2019. Una celebrazione e un segno di gratitudine per il pilota del Cavallino Rampante più vincente di sempre.

UN POSTO SPECIALE - Schumacher ha un posto speciale nella storia della Ferrari, che è stata segnata dai suoi tanti record. In undici stagioni, dal 1996 al 2006, il Campione tedesco ha conquistato cinque Titoli Piloti consecutivi, dal 2000 al 2004, portando sei Titoli Costruttori alla Scuderia. Nelle sale del Museo si ripercorreranno quelle stagioni memorabili che il 7 volte Campione del Mondo ha fatto vivere al popolo ferrarista, e che hanno creato un mito oggi più grande che mai nel cuore di tutti i tifosi.

LA MOSTRA - La mostra permetterà di scoprire inoltre il fondamentale contributo che Michael ha dato allo sviluppo di vetture GT straordinarie nei suoi anni a Maranello, come pilota e successivamente come consulente. La mostra “Michael 50” è in collaborazione con la Fondazione Keep Fighting.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati