Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Montenapoleone District festeggia per il secondo anno il Capodanno cinese

Per la seconda edizione, la mostra del fotografo Aldo Fallai in via Montenapoleone

di Valerio Cruciani

MILANO - I cinesi, al primo posto fra i turisti a Milano, amano fare shopping nel Quadrilatero della moda. Ed è per questo che, a coronamento di un anno a loro dedicato, dall’attivazione dell’account WeChat alla conferma della data il prossimo 28 maggio de La Vendemmia nel Jing’an District di Shanghai, MonteNapoleone District si appresta ad organizzare la seconda edizione del “MonteNapoleone Chinese New Year”.

IL GALA - Conclusa da poco la missione in Cina con la cena di gala, che ha rappresentato uno dei principali eventi del 40° anniversario del gemellaggio tra le città di Milano e Shanghai, MonteNapoleone District per celebrare il Capodanno Cinese ha in programma una serie di appuntamenti che dal 23 gennaio - il 25 si festeggia l’anno del Topo - al 9 febbraio animeranno le vie del distretto.

IL PERIODO - Per tutto il periodo, le boutique allestiranno vetrine a tema, presenteranno progetti artistici che richiamano la cultura orientale, realizzeranno prodotti personalizzati per la clientela cinese e cerimoniali di vendita customizzati tra cui l’omaggio delle celebri buste rosse che secondo la tradizione cinese è un colore di buon auspicio. In particolare, oltre alle degustazioni di tè cinesi, verranno proposte capsule collection ispirate al Topo, primo segno dello zodiaco cinese, comunemente associato a caratteristiche come l’intuizione, la generosità e la versatilità e ritenuto, nei tempi antichi, protettore e portatore di prosperità materiale. Proprio quello che ci si auspica con il Capodanno Cinese o Festa di Primavera, quando si saluta l’anno trascorso e ci si prepara ad accogliere il nuovo anno. Conosciuto anche come capodanno lunare, è una delle più importanti festività tradizionali in Cina ma viene festeggiata in molti altri paesi dell’Estremo Oriente. MonteNapoleone District si prepara così ad accogliere i turisti, cinesi e non, che sceglieranno di trascorrere nel nostro Paese le proprie vacanze, e a festeggiare insieme a quelli residenti l’evento che si svolgerà contemporaneamente a Milano e a Roma.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati