Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Motonautica: Abu Dhabi 4 vince Gara 1 dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019

Motonautica: Abu Dhabi 4 vince Gara 1 dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019

La classifica parziale dopo Gara 1 vede Abu Dhabi 4 (UAE) al comando con 35 punti

STRESA - Successo per Abu Dhabi 4 (UAE) in Gara 1 dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019. L’imbarcazione condotta da Shaun Torrente e Faleh Al Mansoori si è imposta sul Lago Maggiore davanti a Maritimo (AUS) di Tom Barry-Cotter e Ross Willaton che aveva conquistato la Pole Position. A completare il podio, dopo una lunga bagarre e tanto spettacolo, è Dubai Police (UAE) di Arif Al Zaffain e Nadir Bin Hendi.

La classifica parziale dopo Gara 1 vede Abu Dhabi 4 (UAE) al comando con 35 punti, seguita da Maritimo (AUS) 30, Dubai Police (UAE) 26, Blue Roo (AUS) 22, 222 Offshore (ITA-AUS) 18, HPI Racing Team (ITA) 15, Abu Dhabi 5 (UAE) 12, Swecat Racing (SWE) 10, Videx (ITA) 8, New Star Racing (RUS) 6, Consulbrokers (ESP) 5, De Mitri (ITA) 4 e Kuwait (KUW) 0.

Entusiasta del successo di pubblico che l’UIM XCAT sta riscontrando a Stresa, Raffaele Chiulli (Presidente UIM) ha dichiarato: «Siamo molto contenti dell'accoglienza che ci ha riservato, anche quest’anno, la città di Stresa. C’è molta passione e molto calore da parte dei tifosi: tutto ciò è meraviglioso. Lo Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019, del resto, è un appuntamento molto importante a livello internazionale, visti i tanti paesi che sono qui rappresentati. Questo è anche un modo per esportare un modello di made in Italy nel mondo».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati