Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

MotoTematica, rinviato il festival cinematografico sul mondo della moto

MotoTematica, rinviato il festival cinematografico sul mondo della moto

Il Motorcycle Film Festival previsto per novembre a Roma spostato in primavera (data da definire) per le recenti problematiche legate all’emergenza pandemica

di Stefania Abbondanza

ROMA - MotoTematica, Rome Motorcycle Film Festival, la rassegna dedicata a cinema e motocicletta, posticipa la sua programmazione a causa dell’attuale emergenza pandemica: le proiezioni delle opere a tema in concorso e la successiva cerimonia di premiazione, non avranno più luogo a novembre, ma in primavera, rispettivamente alla Casa del Cinema e sul palco dell’Eternal City Custom Show. La monografia della terza edizione del festival sarà sempre dedicata a Steve Mc Queen e a "On Any Sunday", opera che ottenne la nomination all'Oscar nel 1972 per il miglior film documentario.

MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DOCUMENTARISTICO - Nel frattempo, la direttrice artistica di MotoTematica, Benedetta Zaccherini, rende noti i lavori selezionati in questi giorni per la terza edizione della rassegna. Nella categoria miglior lungometraggio documentaristico, The diaries of the young Don - Diarios de Don Quixote di Walter Schmuck (Germania), 972 BREAKDOWNS - On The Landway to New York di Daniel von Rüdiger (Germania), Bañeza Grand Prix di Oscar Falagán (Spagna), Transiberiana. Venezia - Hiroshima di Raffaele Brunetti (Italia).  

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARISTICO - Nella categoria miglior corto documentaristico sono stati selezionati Holland Tunnel di Michael Amter (USA), SCOTLANDERS di Fulvio Terminellie e Jacopo Grilli (Italia), Ray Tauscher: America's Forgotten World Champion Motorcycle Racer di Ned Thanhouser (USA), Best Man Corner di Jaremey McMullin (Gran Bretagna), Italian Sporting Bikes of the 70's di Roberto Serrini (USA), Drawing machine Inspired by the Triumph bike di Jun-su LEE (Corea) e Fizzy Boys di Christine Bullock (Gran Bretagna).

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO - Nella categoria miglior cortometraggio, selezionati Ö-Movie di Pekka Poramo (Finlandia), SCOTLANDERS di Fulvio Terminellie e Jacopo Grilli (Italia), Reappear di Tommy Clarke (Gran Bretagna), The Unbearable Lightness of Crashing di James J. Butler, Charles Austin Muir (USA) e Neuga Budapest di Mauro Talamonti (Ungheria).

LA COLLABORAZIONE - Novità in programma per la corrente edizione del festival è anche la collaborazione con il portale Moto.it, sulla cui piattaforma sarà possibile visionare dai giorni successivi le opere candidate e seguire la diretta streaming della serata finale.

MOTOTEMATICA - MotoTematica - Rome Motorcycle Film Festival è una rassegna cinematografica interamente dedicata al mondo della motocicletta. Obiettivo della manifestazione è incoraggiare i filmmaker stimolati dalla passione per le due ruote a promuovere le loro opere ispirate a sogni, avventure e storie di centauri in forme diversificate. Le opere presentate non hanno limiti come anno di produzione e possono essere film anche non disponibili online purché abbiano come parte integrante e sostanziale del materiale creativo i motori e le motociclette e siano sottotitolate in lingua italiana. Sono ammessi registi di ogni generazione, compresi i minorenni (con genitori garanti e presenti).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati