Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

M¥SS KETA, ecco DUE, il nuovo singolo che anticipa l'uscita dell'EP

M¥SS KETA, ecco DUE, il nuovo singolo che anticipa l'uscita dell'EP

L'album "Il cielo non è un limite" è in uscita il 13 novembre per Island Records/Universal Music Italia

di Silvia de Mari

ROMA - TOP CLASS BITCH / CERCA TOY BOY CHIC / SOLO DECISI NO FAKE NO SNITCH / IL MOOD È TOP - I VESTITI ON FLEEK / MI METTO UNA COSETTA I WOKE UP LIKE THIS. Un nevrotico mosaico di annunci che svela la condizione dell’Occidente contemporaneo, Icaro di vetro e metallo che si schianta al massimo della propria velocità. Dopo GIOVANNA HARDCORE, è stato pubblicato DUE, il secondo singolo di M¥SS KETA che anticipa il nuovo EP "Il cielo non  un limite", in uscita il 13 novembre per Island Records/Universal Music Italia.

DUE - Prodotto da RIVA, DUE è un delirio electro-pop su base accelerata e accelerazionista costruita sul beat di Two Times, hit anni ’90 di Ann Lee, vertiginosamente in bilico fra citazioni di Thousand di Moby e di 10 Sprite di Taxi B. L’interpretazione caricaturata di M¥SS mette ancora più in risalto la saturazione del mondo post-capitalista che emerge dal brano e dal lyric video che accompagna l’uscita del singolo: un vortice visivo frenetico e coloratissimo, ipnotico come un video gioco, magnetico come una slot machine di Las Vegas in Realtà Virtuale. Realizzato dal 3D artist Lorenzo Clementi, creatore di mondi disturbanti e affascinanti al tempo stesso e di personaggi ispirati agli anime giapponesi, il lyric video fonde gli orizzonti espressivi di Clementi e di M¥SS in un universo “uber pop” e digitalizzato, lisergico e futuribile.

FOTO: Cover DUE by Lorenzo Clementi

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati