Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Mtb Umbria Top Trails: sei cicloturistiche in mountain bike nel “cuore verde d’Italia”

Mtb Umbria Top Trails: sei cicloturistiche in mountain bike nel “cuore verde d’Italia”

Si parte con Subasio Epyc il 26 aprile a Spello, quindi Rampicorno il 31 maggio a Verchiano di Foligno

di Giordano D’Angelo

PERUGIA - Tutto il meglio del cicloturismo in Umbria, cuore verde d’Italia, raccolto sotto la denominazione di Mtb Umbria Top Trails allo scopo di promuovere le meraviglie del territorio umbro sotto il segno delle ruote grasse. Lo scorso anno il circuito ha avuto un notevole riscontro e una consistente partecipazione suscitando un crescente entusiasmo che ha portato il comitato organizzatore a proporre ben sei appuntamenti per tutto il 2020.

IL COMMENTO - «Con la massima cura – spiegano in una nota gli organizzatori – vogliamo porci di nuovo all’attenzione di tutti condividendo sia la passione per la mountain bike che il rispetto del nostro territorio. Al giorno d’oggi, navighiamo a vista e non abbassiamo la guardia per le criticità legate all’emergenza sanitaria nazionale del Coronavirus ma non ci perdiamo d’animo perché il circuito Mtb Umbria Top Trail vuole essere una pronta occasione di riscatto, di svago e di promozione della nostra regione umbra».

LUOGHI E DATE - I luoghi e le date: Subasio Epyc il 26 aprile a Spello, Rampicorno il 31 maggio a Verchiano di Foligno, Perugia Vecchia Land il 13 settembre a Deruta, Gustatrevi il 20 settembre a Trevi, Pale Guerru Hero il 4 ottobre a Belfiore di Foligno e Sassovivo Wild il 25 ottobre a Foligno.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati