Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Nasce OriginalItalia, il portale eCommerce “slow”

Nasce OriginalItalia, il portale eCommerce “slow”

Dà voce ai piccoli produttori del vino italiani con l’obiettivo di narrare la loro storia

di Giordano D'Angelo

MERANO – Punto di riferimento online per i vini di nicchia che sono massima espressione delle piccole realtà vitivinicole italiane che da sempre lavorano con dedizione puntando alla qualità, attraverso un lavoro umile e di passione: OriginalItalia (www.originalitalia.it) è una nuova piattaforma e-commerce slow presentata oggi in conferenza stampa digitale con la partecipazione di 3 dei 24 produttori protagonisti, da nord a sud d’Italia. OriginalItalia si colloca nel mondo del vino con massima trasparenza e approccio sostenibile; lo fa attraverso un sistema innovativo e tradizionale allo stesso tempo e che ha come obiettivo cambiare la percezione del vino italiano nel mondo, valorizzando le piccole realtà con una commercializzazione controllata, dando l’opportunità ai produttori di conoscere come vengono venduti i loro vini sul web e trasmettendo i valori unici di un prodotto 100% italiano, risultato di un grande patrimonio geografico, storico e culturale. 

AUTENTICI - Autenticità, qualità e unicità i valori alla base del progetto OriginalItalia che dà la possibilità ai piccoli produttori vinicoli italiani di promuovere le proprie eccellenze, all’interno del mercato nazionale e internazionale, attraverso prezzi sostenibili e giusti. OriginalItalia nasce non solo come piattaforma eCommerce, ma anche come portale online che racconta storie, tradizioni e passione delle cantine aderenti, rappresentanti del più autentico tessuto eno-gastronomico italiano. Dietro le quinte di questa idea c’è una selezione di produttori importante e scrupolosa fondata su valori come il rispetto per l’ambiente e i cicli naturali, la gestione diretta del vigneto da parte della cantina, l’imbottigliamento a proprio nome, la produzione di vino di qualità superiore e unico e l’assoluta dedizione a questo lavoro. Il progetto accomuna realtà che dal vigneto alla vinificazione prediligono metodi come la vendemmia manuale, l’utilizzo limitato di solfiti, le buone pratiche di consumo energetico e di gestione dei rifiuti. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati