Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Negli abissi si nasconde un pesce con la supervista

La scoperta è del gruppo dell'università svizzera di Basilea coordinato da Walter Salzburger

di Martina Turco

BASILEA - Il gruppo dell'università svizzera di Basilea coordinato da Walter Salzburger ha scoperto negli abissi oceanici la 'spinosa d'argento' che vive a 1.500 metri di profondità e, grazie al suo sistema visivo, è in gradi di vedere i colori anche nell'oscurità più fitta. Fabio Cortesi, dell'università del Queensland, ha detto: «I vertebrati riescono a vedere grazie a due tipi di fotorecettori, i coni e i bastoncelli. I coni - ha aggiunto - sono usati in condizioni di luce intensa, mentre i bastoncelli sono utilizzati in condizioni di scarsa luminosità».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati