Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Moda

Nell’e-commerce transfrontaliero europeo H&M e Zara tra i primi posti per vendite

Nell’e-commerce transfrontaliero europeo H&M e Zara tra i primi posti per vendite

Questi i risultati della seconda edizione della classifica dei "Top 500 Cross-border Retail Europe"

di Bianca Franchi

ROMA - Stilata la seconda edizione della classifica “Top 500 Cross-border Retail Europe” di CBCommerce. A vincere in questa seconda sfida è l’azienda svedese Ikea, ma il settore della moda si aggiudica il resto del podio. H&M e Zara occupano il secondo e terzo posto, mentre l’olandese C&A e la tedesca Zalando si prendono la sesta e settima posizione. Da sola, la moda rappresenta il 47% dei siti elencati nella classifica, ovvero i 500 portali studiati da CBCommerce che, da soli, concentrano 39,7 miliardi di euro generati dalle vendite transfrontaliere. Rispetto alla prima edizione, Ikea ha raggiunto il primo posto superando Zalando grazie a un aumento del 21% delle vendite transfrontaliere.

LO STUDIO - Per effettuare lo studio, CBCommerce ha analizzato 500 portali su internet e le loro vendite in sedici Paesi europei, a esclusione dell'Europa centrale e orientale. Nella classifica dei Paesi, il Regno Unito è in testa alle nazioni che hanno utilizzato maggiormento l’e-commerce per effettuare acquisti da aziende fuori dal territorio. Di seguito risultano Germania (+13,3%), Francia (+22,6%), Spagna (+17,9%) e Paesi Bassi (+16%).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati