Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

No vax, no mask e Il Popolo delle mamme sfilano a Roma contro il lockdown: “É tutta una farsa”

No vax, no mask e Il Popolo delle mamme sfilano a Roma contro il lockdown: “É tutta una farsa”

Tra i presenti anche il leader di Forza Nuova e un medico legale per chiedere la fine dello stato di emergenza: “É in corso una dittatura”

di Stefania Abbondanza

ROMA - Tante anime, tante voci, tanti slogan, accomunate da una miriade di bandiere tricolori. Il Popolo delle mamme è sceso in piazza ieri a Roma, insieme a no vax e no mask, per chiedere la fina del periodo d’emergenza. Al grido di “libertà, libertà," e "giù le mani dai bambini", i manifestanti in corteo chiedono di essere ascoltati, ma le loro voci sono più distinte che mai. Dal ricercatore che chiede che ci sia un contraddittorio al leader di Forza Nuova secondo cui ai manifestanti è stata tolta ogni forma di libertà di pensiero.

IL MEDICO “ERETICO” - Tra i presenti all’incontro a Piazza della Bocca della Verità, dietro al Circo Massimo, c’era, ad esempio, Pasquale Mario Bacco, medico legale, ricercatore e componente dell’associazione 'L'Eretico’. Secondo lui le persone presenti in piazza non sono negazioniste del virus in sé, “ma di come ce lo hanno raccontato”. Quello che chiedono i manifestanti, spiega, è “l’eliminazione dello stato di emergenza, che non ha motivo di esistere", sottolinea ad Adnkronos Salute, "Io sono uno degli 11 medici che hanno fatto le autopsie quando era vietato, e posso dirlo: il virus uccide se si è malati, molto anziani o non si viene curati in modo corretto. Oggi sappiamo quali farmaci sono utili ai pazienti, e che si devono dare antibiotici per le sovrainfezioni e anticoagulanti". 

LE VOCI - Ma se per il medico è un problema di narrazione, c’è anche chi scende in piazza gridando che “è tutta una farsa" e "giù la mascherina". Tra i presenti anche un prete con un volantino con l’immagine del premier Giuseppe Conte che allude alla sua presenza nel gruppo Bildenberg. "Sui bambini non si passa, liberate tutti i bambini. Forza popolo, questo Governo ci sta distruggendo" sono le parole di una delle esponenti del 'Popolo delle mamme’. Insieme a loro, in piazza, si è presentato anche il leader di Forza Nuova, Giuliano Castellino, che si è presentato sul palco costruito per l'occasione: “Siamo qui perché ormai ci hanno privato di ogni forma di libertà e forma di pensiero - racconta Castellino ad AdnKronos. C'è una dittatura in atto".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati