Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Noia porta all'uso dello smartphone

I ricercatori dell'Università di Washington hanno identificato le occasioni che spingono gli utenti all'uso del cellulare

di Martina Turco

ROMA – Momenti vuoti in attesa di qualcosa e compiti seccanti: sono alcuni dei fattori che scatenano l'uso compulsivo dello smartphone. Praticamente un modo per ingannare la noia. I ricercatori dell'Università di Washington hanno identificato le occasioni che spingono gli utenti dei cellulari a guardarlo più volte, minuto dopo minuto.

LA SCOPERTA – In generale, gli intervistati che hanno preso parte alla ricerca hanno avuto quattro momenti comuni che hanno fatto scattare l'uso compulsivo: quando si sono trovati davanti a momenti 'vuoti' in attesa di qualcuno, prima o durante compiti ripetitivi, in situazioni socialmente imbarazzanti o quando sapevano di dover ricevere un messaggio o una notifica. Momenti comuni alla vita di tutti i giorni. Gli studiosi, però, hanno anche individuato quali sono le occasioni che fanno interrompere l'uso compulsivo del telefono.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati