Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

中国新闻

习近平当选为总书记: 新中国共产党(吗)

习近平当选为总书记: 新中国共产党(吗)

Xi Jinping General Secretary: a brand new CCP (?)

di Flavia Cruciani

Xi Jinping eletto segretario generale: un nuovo PCC

(?)第十八届中国共产党中央新政治局常务委员会准备了. 11月15日上午第十八届中央委员会第一次全体会议上习近平当选了为中共中央总书记和中央军事委员会主席. 这样, 习近平几乎有胡锦涛前任总书记和现在的人民共和国主席. 典礼以后, 习近平按重要顺子展示了新六位政治局常委: 李克强、张德江、俞正声、刘云山、王岐山和张高丽. 中国政治阶层完全新了. 人民共和国主席胡锦涛正式靠了一边, 为习近平下次当选出地方. 就是这样, 新总书记习近平快要成为中华人民共和国的新主席, 可以是在下次大选中. 他跟取代国务院总理温家宝的李克强一起会领导中国到2022年. 中国新领导权尽管是没有人民大选用政治决定来当选, 但应该适应中国人民改变环境: 中国社会正在变得多, 看网络上可以意识到. 新政治阶层会处理所有问题吗?

The new Central Politburo of the 18th Standing Committee of the Communist Party of China has been renewed and it is ready. During the first plenum on November 15th , Xi Jinping has been elected Party General Secretary, and appointed as chairman of the Central Military Commission, gaining almost the whole legacy of its predecessor Hu Jintao. At the end of the ceremony, Xi has presented the others elected members, namely Li Keqiang, Zhang Dejiang, Yu Zhengsheng, Liu Yunshan, Wang Qishan and Zhang Gaoli. As a result, Chinese political class has been totally renewed, the current President of the People's Republic of China Hu Jintao stepped aside, at least formally, smoothing the way for the coming new President Xi Jinping, which is expected to be elected on the next spring and guide the country with Li Keqiang alongside. Although it has been decided through the traditional non-democratic election, the brand new Chinese leadership has to be prepared for the changing population and environment of the People's Republic. The country is turning into a new China, as a innovative awareness is arising mainly from the “netizens”. Will the emerging political class be able to manage the transformation?

Il nuovo Comitato Permanente dell'Ufficio Politico del 18° Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese è pronto. La mattina di giovedì 15 novembre, durante la prima sessione plenaria del Comitato, Xi Jinping è stato eletto segretario generale del partito e nominato Presidente della Commissione Militare Centrale del Partito Comunista Cinese, raccogliendo così la quasi intera eredità del suo predecessore e attuale Presidente Hu Jintao. Alla fine della cerimonia, Xi ha presentato gli altri 6 membri eletti in ordine di importanza: Li Keqiang, Zhang Dejiang, Yu Zhengsheng, Liu Yunshan, Wang Qishan e Zhang Gaoli.  La classe politica cinese, dunque, è stata rinnovata. L'attuale Presidente della Repubblica Hu Jintao si è fatto, almeno formalmente, da parte, spianando la strada alla prossima elezione di Xi Jinping. Sì, perché il neo eletto segretario del Partito dovrebbe diventare anche il nuovo presidente della Repubblica, alle elezioni della prossima primavera, e guidare la Cina fino al 2022 al fianco di Li Keqiang, che dovrebbe prendere il posto dell'attuale premier Wen Jiabao. La nuova leadership cinese, nonostante sia stata eletta come da tradizione dai propri predecessori senza nessun tipo di elezione democratica popolare, dovrà essere in grado di plasmarsi sui cambiamenti della popolazione del Dragone: la società cinese sta cambiando, come si evince dai commenti e dalle richieste effettuate dal popolo di Internet. La nuova classe politica saprà gestire al meglio la situazione? 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati