Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

中国新闻

足球案

Calciopoli alla cinese

di Eleonora Mallone

多年来,在中国足球内有怀疑有腐败与赌。2009年全国12部门安排了一个委员会追究这中情况,结果一些人被逮捕了。涉及的人之间有中国足球裁判委员会原秘书长张建强。12月19日,他跟别的被告人一起在辽宁省铁岭市中级人民法院接受审判。庭审中,张建强被控犯有受贿罪和非国家公职人员受贿罪。不过,到星期一晚上铁岭市中院还没有作出判决。

Da anni nel calcio cinese si vociferava di scommesse illecite e partite truccate: nel marzo del 2009 è stata avviata un'operazione a livello nazionale ed è stata istituita una commissione da 12 enti ministeriali per verificare i fatti. Le indagini hanno condotto all'arresto di funzionari, arbitri e giocatori corrotti, alcuni dei quali sono stati processati lo scorso lunedì in un tribunale di provincia, nel Liaoning. 

Zhang Jianqiang, ex presidente della Chinese Football Association, è stato accusato di aver riscosso tangenti per un totale di oltre 2 milioni di yuan (circa 200mila euro) da otto squadre di calcio e in cambio avrebbe scelto arbitri corrotti; Li Zhimin, ex consigliere amministrativo del club Shaanxi Guoli è stato invece accusato di aver riscosso tangenti per importi simili da due squadre, per mantenerne le posizioni all'interno della classifica. La corte non ha ancora reso pubblico il verdetto.

La legge cinese prevede sanzioni che arrivano fino alla pena di morte per i funzionari pubblici corrotti, mentre i civili corrotti possono arrivare a scontare fino a cinque anni di reclusione.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati