Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Novità in casa Google: nuove funzioni per Maps, Drive e Foto

Novità in casa Google: nuove funzioni per Maps, Drive e Foto

Nuove scorciatoie per il servizio di archiviazione, maggiore chiarezza sull'editor delle immagini e più praticità nell'organizzazione dei luoghi salvati su Maps

di Bianca Franchi

ROMA - Già a marzo Google Drive ci aveva preparato ad alcuni miglioramenti sulla propria piattaforma. Ma se si pensava fosse un caso isolato non è così. Anche Google Foto e Maps, infatti, in questo 2020 hanno varie novità da proporre, elencate di seguito.

DRIVE - Primo fra tutti Google Drive ha presentato dei cambiamenti in merito alle scorciatoie per migliorare la gestione dei contenuti salvati all’interno dello spazio sul cloud. Con i tasti Shift+Z sarà possibile creare una nuova scorciatoia del o degli elementi selezionati. Inoltre, se si rende proprietario del file qualcun altro, la posizione dello stesso rimane invariata. Finalmente, Google Drive da oggi sposterà in automatico i file eliminati nella cartella condivisa all’interno della propria cartella personale, così da evitare la comparsa di file andati persi. 

MAPS - Migliorati su Maps, invece, i tab salvati. Così, la gestione dei luoghi visitati recentemente verranno catalogati nella porzione superiore della UI, all’interno della sezione “Recently saved“. Inoltre, viene aggiunta la sezione  “Nearby saved“ con presenti tutti i luoghi salvati vicini alla zona dove ci si trova in un determinato momento, quindi con un aggiornamento in diretta.

FOTO - Per quanto riguarda Google Foto, l’aggiornamento più significativo riguarda l’editor che potrebbe presto mostrare tasti più grandi e visibili, così da fornire agli utenti una visione più chiara e comprensibile delle modifiche che si possono apportare agli scatti.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati