Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Ormone della socialità: alleato contro l'autismo?

Ormone della socialità: alleato contro l'autismo?

È la promessa che arriva da due trial clinici indipendenti entrambi pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine

di Claudio Carassiti

ROMA – L'ormone della socialità, la 'vasopressina', potrebbe aiutare a risolvere alcuni dei sintomi chiave dell'autismo, i problemi di comunicazione e interazione con gli altri, ma anche i deficit di 'empatia', cioè la difficoltà a capire gli altri e le loro intenzioni da uno sguardo, e i comportamenti ripetitivi.

LA SCOPERTA – È la promessa che arriva da due trial clinici indipendenti entrambi pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine: fondamentale in entrambi i casi è risultata la regolazione della concentrazione di questo ormone nel cervello, già noto per la sua influenza sui comportamenti sociali nei mammiferi, anche se restano da chiarire i meccanismi precisi del suo funzionamento.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati