Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Pelle artificiale, arriva Skin-Od: soffre il solletico

Si chiama Skin-On ed è la nuova pelle artificiale presentata dai ricercatori dell'università di Bristol

di Valerio Cruciani

ROMA – E' simile in tutto e per tutto alla pelle umana, tanto da poter sentire anche il solletico o le carezze, e può dare 'sensibilità' a smartphone, apparecchi indossabili o computer, rivestendoli. Si chiama Skin-On ed è la nuova pelle artificiale presentata dai ricercatori dell'università di Bristol e della Sorbona di Parigi, al convegno User Interface Software and Technology.

COME E’ FATTA – Fatta di più strati, ha una membrana di silicone che imita gli strati della cute umana: il primo è una superficie ruvida, poi c'è uno strato di elettrodi con cavi elettrici e infine uno strato di ipoderma. Non solo ha un aspetto naturale, ma riesce anche a rilevare e percepire molti di gesti fatti da chi la usa.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati