Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Per i “buoni propositi” è meglio aspettare la primavera, lo consiglia un esperto

Per i “buoni propositi” è meglio aspettare la primavera, lo consiglia un esperto

Il tempo e il clima sono alcuni dei fattori che influenzerebbero negativamente i nostri cambiamenti

di Claudio Carassiti

ROMA - Non c’è da preoccuparsi: se anche quest’anno i buoni propositi per l’anno nuovo non sono ancora realtà, c’è tempo per rimediare. Secondo Tim Bono, docente di Scienze psicologiche e cerebrali nell'arte e nelle scienze presso la Washington University di Saint Louis, certi cambiamenti nello stile di vita è meglio farli in primavera. 

L’INVERNO - Secondo Bono il clima in inverno è una causa importante per lasciar perdere i piani futuri. «Forse dobbiamo disabituarci dell'idea che il primo gennaio sia il momento migliore per prendere decisioni», evidenzia l'esperto. 

LE MOTIVAZIONI - «Gennaio è probabilmente il mese più difficile dell'anno per cambiare comportamento - spiega Bono - il tempo può essere proibitivo. E se ad esempio l'obiettivo è fare una corsa all'aperto, potrebbero esserci freddo e neve da affrontare. C'è più probabilità di rimanere dentro casa, cosa che può far perdere il sistema di supporto che aiuta a rimanere focalizzati sugli obiettivi, e poi c'è un altro ostacolo: uscire dalle festività natalizie lascia molte persone sfinite. Per non parlare del raffreddore, dell'influenza e di altri virus che girano in inverno».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati